Rischio Paese e nuove sanzioni alla Russia: difficoltà per l'export italiano

Da alcune analisi di valutazione del rischio paese emerge che la Russia, su una scala rischio che va da A1 (Rischio molto basso) a D (Rischio molto elevato), ha un rischio di tipo C (elevato). Questo è sicuramente un segnale di allarme dovuto alla alta volatilità del rublo, al rallentamento dell’economia (l’anno scorso è cresciuta solo dello 0.3% e per il 2015 è previsto una crescita negativa -3%) e alla crisi ucraina. A questo si aggiunge un indebolimento degli investimenti frenati soprattutto dalla mancanza di fiducia e dalle sanzioni.

Articolo del Dott. Giuseppe De Marinis su Newsmercati

http://www.newsmercati.com/Article?ida=8963&idl=5560&idi=1&idu=54295

Rischio Paese e nuove sanzioni alla Russia: difficoltà per l'export italiano
> Trend & Mercati
Iscriviti alla rivista AE
Ho letto e accettato l'informativa sullaPrivacy
Image
CercaEsegui ricerca

 

Commercioestero Network | Via Famiglia Bruni, 3 - 47121 Forlì (FC) – Italy

Tel. 0039 0543 33006 | Fax 0039 0543 21999 | associazione@commercioestero.net

CF 92047640401 | P.IVA 03307690408